Civiltà

Leontiev, pensatore al crocevia

Da Geopolitika.ru. Konstantin Nikolaevič Leontiev (1831-1891) è stato uno dei pensatori più influenti della Russia della seconda metà del XIX secolo. Le opinioni di Leontiev hanno influenzato filosofi e pensatori come V.S. Solovyov, N.A. Berdjaev e P.A. Florensky. Oggi lo studio delle opere e dei punti di vista di Leontiev interessa soprattutto la storia della

Karl Wittfogel e l’idropolitica dell’impero

Da Geopolitika.ru. Ho deciso di parlare di Karl August Wittfogel per tre motivi principali. In primo luogo, Wittfogel è un illustre sociologo tedesco-americano che ha introdotto concetti cruciali come “società orientale”, “società idraulica” e “dispotismo orientale”. In secondo luogo, ci proponiamo di riscoprire e studiare Wittfogel grazie al suo emergere dal duplice ambiente culturale del

Eurasiatismo e Panafricanismo: comunanza di sfide e risposte di Civiltà

Da Geopolitika.ru. L’integrazione eurasiatica è una delle principali priorità geopolitiche della Russia, mentre l’integrazione africana è una priorità per i Paesi africani. Entrambi i concetti si sono formati all’interno delle rispettive correnti ideologiche: l’eurasiatismo e il panafricanismo. Nonostante le differenze esteriori tra eurasianisti e panafricanisti, esistono serie analogie strutturali tra queste ideologie, che possono essere

Mediterraneo multipolare, ovvero la sfida di un futuro migliore

Da Domus Europa. Nell’ampia e dettagliata riflessione internazionale sulla geopolitica, c’è la tendenza a riflettere sui massimi sistemi intercontinentali, concentrandosi perlopiù sulle due macropotenze che il Novecento ha consacrato, vale a dire Stati Uniti d’America e Federazione Russa, assumendole come riferimenti in maniera pressoché univoca; qualora si presentino nuove grandi potenze, come avviene dall’inizio di

Gli Assiri e l’ideazione dell’impero

Da Osservatorio Globalizzazione. Il popolo degli Assiri ha posto le basi per le metodologie di dominio imperiale che altre civiltà hanno poi fatte proprie e ulteriormente espanso. Giuseppe Gagliano ce ne mostra le linee guida principali. Come sappiamo, dal punto di vista storico è ormai acclarato che il termine imperialismo sia stato usato dal giornalista inglese Hobson

Indice